Tiro con l'arco: le atlete senigalliesi fanno incetta di podi

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Un campionato regionale di tiro con l’arco tutto al femminile quello che si è svolto domenica 14 gennaio ad Ascoli Piceno.

da Daniele Marchetti


Nella disciplina sui 18 metri, sono, infatti, proprio le atlete della Compagnia Arcieri Senigalliese di Tiro con l’arco che fanno incetta di podi. Inizia Fabienne Armellini per l’arco olimpico senior femminile che, dopo un inizio un po’ in sordina, conclude la seconda metà della gara con il suo migliore punteggio di sempre e chiude a 545 punti migliorando il suo record personale di ben 11 punti.

Secondo posto ancora riservato ai colori senigalliesi: è infatti Manuela Marconi che se lo aggiudica con 525 punti. Prosegue la conquista degli ori Silvana Pierini che, riavvicinatasi alla disciplina sportiva dopo uno stop di diversi anni, dimostra immediatamente la grinta che le è propria e supera tutte le avversarie, qualificandosi anche lei al primo posto della classe veterani femminile per la disciplina arco olimpico.

Deve invece accontentarsi di un secondo posto Patrizia Mussolino la rappresentante senigalliese per la disciplina arco nudo seniores femminile: inizia la gara anche lei soffrendo un po’, riconquista punto su punto nella seconda metà ma, alla fine, pur realizzando 473 punti, anche in questo caso il suo migliore risultato di sempre, deve arrendersi per soli due punti alla rivale di Camerino. Conclude il palmares degli ori individuali quello conquistato da Marisa Fabietti recentemente dedicatasi alla disciplina compound.

Si colora ancora di bianco, blu e rosso la medaglia d’oro a squadre femminili per la divisione olimpica: è infatti il trio Armellini, Marconi e la novizia Alessia Carboni, 9° nella classifica individuale, a salire il gradino più alto del podio. Più opaca, anche per alcune defezioni dell’ultimo momento dovute a problemi di salute, la performance della rappresentanza maschile con Roberto Ippoliti che si classifica all’8 posto per la classe senior maschile divisione olimpica, Renzo Calef e Roberto Pennacchioni che si posizionano rispettivamente all’8 e 9 posto della classifica veterani maschile divisione olimpica. Per la divisione arco nudo troviamo Giancarlo Mosci al 6° posto della classe senior maschile e Claudio Gori al 5° posto di quella veterani.

Esordio con un po’ di tensione per l’atleta Andrea Primavera che, oltre a pagare lo scotto della prima gara, si è trovato di fronte atleti di lunga data che lo hanno lasciato all’ultimo posto. Ancora un campionato regionale combattuto ai massimi livelli quindi, tanto per confermare che la Compagnia Arcieri Senigalliese di tiro con l’arco gode di ottima forma e realizza importanti conferme.

L’appuntamento per tutti gli appassionati o anche solo per i curiosi è alla gara organizzata al Palazzetto dello sport di Senigallia sabato 3 (pomeriggio) e domenica 4 (mattina e pomeriggio) febbraio 2007.

Per informazioni www.assta10030.it





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 gennaio 2007 - 2313 letture

In questo articolo si parla di sport, tiro con l'arco


Daniele_Sole

17 gennaio, 18:32
Ahhh, ricordo quando anche io per un anno ho fatto l'esperienza di tiro con arco sportivo: STUPENDO!<br />
L'ho lasciata solo perchè ero in piena bagarre studio, e la sera dopocena letteralmente dormivo.....e anche perchè non riuscivo a comprarmi un arco mio personale degno di questo nome

bubu7

17 gennaio, 15:36
Il mio preferito è sempre Robin Hood, quello che rubava ai ricchi per dare ai poveri. Però devo dire che anche la disciplina delle arciere nude con l'arco mi sà che deve essere interessante. Quando ci sarebbe la prossima gara?