Al Sottozero il Jazz originale dell'Emilio Marinelli Trio

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Giovedì sera al Sottozero, lungomare Marconi di Senigallia, a duecento metri dal molo, continua SottoZeroJazz con il pianoforte di Emilio Marinelli, la batteria di Alessandro Paterniesi ed il contrabbasso di Amin Zarrinchang.

da SottoZeroJazz


"Il trio è di nuovissima formazione - ci spiega Emilio Marinelli - e propone un sound jazz la cui urgenza espressiva è meno legata al passato e più rivolta alla contemporaneità. Tutto ciò contaminando il mondo "tradizionalmente" swing con quello rock, etnico o classico. I brani, sia quelli originali che quelli rielaborati, pescano da tutto ciò che ci circonda e vogliono rappresentare prima di tutto suggestioni sonore il cui scopo è quello di viaggiare verso mondi musicalmente e geograficamente diversi e non scontati ".
I tre musicisti vantano importanti collaborazioni con jazzisti nazionali ed internazionali come Kenny Wheener, Camaron Brown e Enrico Rava.

"Della Rassegna ci piace che il jazz sia la parte principale della serata - continua Marinaelli - un po' come accade nei veri jazz club newyorkesi. Spesso capita che la musica abbia un ruolo di contorno e venga messa in secondo piano. Al SottoZero invece è la protagonista assoluta, anche per merito della diretta radiofonica che le conferisce un'aura particolare ".

Il concerto di giovedì sera, come tutta la rassegna, verrà infatti trasmesso in diretta digitale da Radio Ananas sui 91,0MHz e sui 97,1MHz.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 gennaio 2007 - 2031 letture

In questo articolo si parla di jazz, sottozero





logoEV