Corinaldo: domenica 14 dicembre il gemellaggio con Arcore

4' di lettura 30/11/-0001 -
Dopo il gemellaggio con la cittadina di Nettuno, nel nome di Santa Maria Goretti, la Città di Corinaldo si gemellerà, domenica 14 gennaio 2007, con la Città di Arcore, in provincia di Milano.

dal Comune di Corinaldo
www.comune.corinaldo.an.it


Il Comune di Arcore e il Comune di Corinaldo sono legati dalla figura del S. Ten. di Fanteria Alfonso Casati (M.O.V.M. alla memoria), nato a Milano il 13 luglio 1918, vissuto ad Arcore e deceduto a Corinaldo il 6 agosto 1944, ove si compì la sua straordinaria seppur breve vita, cadendo sotto il fuoco nemico per la liberazione del patrio suolo dall’oppressione nazista. Fra le due municipalità intercorrono buoni e cordiali rapporti di amicizia, affermatisi nel corso di incontri e scambi di visite, avvenuti in occasione di manifestazioni patriottiche di carattere nazionale quali il 4 novembre, il 25 aprile e il 2 giugno, e di carattere locale come la Liberazione di Corinaldo (10 agosto 1944), nonché di convegni e giornate di studio di carattere storico; momenti che hanno portato le due comunità ad approfondire maggiormente la reciproca conoscenza e i reciproci legami.

Nell’ultimo incontro avuto ad agosto 2006, le due rappresentanze civiche hanno manifestato la volontà di costituire e sottoscrivere patto di amicizia e gemellaggio, per consolidare gli attuali rapporti. La due comunità hanno concordato di avviare una fase di reciproche consultazioni preliminari, nelle rispettive sedi istituzionali e tra di loro sui temi che possono essere di comune interesse e che in via approssimativa si indicano nei seguenti: scambio di visite tra i cittadini dei due Comuni, al fine di creare legami d’amicizia che si protraggono nel tempo, nati da una conoscenza più approfondita delle reciproche culture; scambio di giovani singoli o associati per scopi turistici, culturali e di studio; iniziative di carattere sportivo, culturale, turistico ed economico; creazione di itinerari turistico, culturali nei due Comuni. Le manifestazioni per il gemellaggio avranno inizio sabato 13 gennaio, ad Arcore, con l’accoglienza e il saluto alla delegazione di Corinaldo capeggiata dal sindaco Livio Scattolini, alle ore 14.30, presso il Municipio di Arcore, “Villa Borromeo d’Adda”.

Visite alle scuderie e alla cappella Vela, concerto di musica classica (a cura dell’Associazione Culturale Natura e Arte). Il programma di domenica 14 gennaio, con il patrocinio e la partecipazione dei Comuni di Arcore, Bellano, Biassiono, Casatenovo, Lomagna, Missaglia e con la significativa partecipazione dei Comuni di Carpi, Corinaldo, Monza e Muggiò, prevede: ore 8.30 – Corteo, accompagnato dal Corpo Musicale, Città di Arcore; deposizione di corone d’alloro al Monumento alla Resistenza e al Monumento ai Caduti di tutte le guerre. Ore 9.30 - S. Messa nella Chiesa Parrocchiale del Rosario. Ore 10.30 – Auditorium Don Oldani, dedicazione della giornata all’idea della Libertà, nella memoria dei Martiri di Valaperta e dei Martiri Arcoresi nella guerra di Liberazione. Cerimonia ufficiale di gemellaggio fra il Comune di Arcore (MI) e il Comue di Corinaldo (AN), nel nome del S. Ten. Alfonso Casati, Medaglia d’Oro al Valore Militare, eroe della guerra di liberazione, morto a Corinaldo il 6 agosto 1944, combattente con il C.I.L. per la liberazione della Città. Interventi del Sindaco di Arcore Marco Rocchini e del Sindaco di Corinaldo Livio Scattolini. Nel 62° anniversario dell’eccidio di “Valaperta”, orazione ufficiale del prof. Raffaele Mantegazza. Ore 12.30 – Chiusura delle cerimonie.

Nella foto i due sindaci di Corinaldo Livio Scattolini e di Arcore Marco Rocchini di fronte al Cippo eretto a Corinaldo che ricorda il S.Ten. Alfonso Casati.










Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 10 gennaio 2007 - 8851 letture

In questo articolo si parla di corinaldo





logoEV