Un regalo per lasciare la strada

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Spettacoli di giocoleria e arte varia, acrobazie e magia per vincere l’indifferenza. E’ questa la scommessa che dura ormai da più di dieci anni per sostenere i ragazzi che vivono in strada a Bucarest in Romania.
Il miracolo si ripeterà domenica 17 dicembre dalle 16 alle 20 lungo il corso 2 Giugno davanti a piazza Doria.

dall'Associazione Un Tetto


“Un naso rosso contro l’indifferenza” è un progetto promosso dall’Associazione nazionale “Parada Italia” che ha trovato come partner l’Associazione “Un Tetto” e che la nostra città ha imparato a conoscere proprio grazie alle tournèe che i ragazzi di Bucarest hanno svolto a Senigallia dal 2000 a oggi.

L’ultima tournèe si è svolta infatti nello scorso mese di novembre e ha visti coinvolti diversi attori, primi fra tutte alcune classi delle scuole medie inferiori e superiori che hanno prima incontrato Miloud Oukili, il clown fondatore di Parada, e poi i ragazzi stessi. Moltissimi giovani sono riusciti a lasciare la strada e hanno ripreso a studiare e a lavorare, ma tutto ciò non sarebbe possibile senza il sostegno di tutti coloro che aderiscono alla campagna “Un naso rosso contro l’indifferenza”.

Per questo l’Associazione “Un Tetto” propone di sostenere la campagna con l’acquisto di gadget di Parada Italia come il libro “Randagi” – che racconta la storia di Miloud e dei ragazzi di Bucarest –, quadernoni a righe e a quadretti con le immagini di Parada in copertina, nasi rossi per dire la capacità di ridere anche sulle cose serie per vincere l’indifferenza che a volte ci attanaglia.

Domenica 17 dicembre, dalle 16 alle 20, lungo il corso 2 Giugno (davanti a piazza Doria) a Senigallia, l’Associazione “Un Tetto” animerà una bancarella con materiale informativo per conoscere meglio Parada e si potranno acquistare i gadget per sostenere i ragazzi di Bucarest.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 dicembre 2006 - 2021 letture

In questo articolo si parla di volontariato, associazione un tetto





logoEV
logoEV