Cordinaldo: i postumi di Halloween nei vicoli del centro storico

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Oggi è l'ultimo giorno di questo ormai consolidato appuntamento con l’orrore di fine ottobre, Halloween è una festa che prende origine da culture Nord Europee, e via via si è andata consolidando anche nel nostro paese, anche perché è un ottimo viatico per il consumismo di massa, infatti tutto è circoscritto nelle pantagrueliche mangiate e bevute che si possono consumare nelle taverne appositamente allestite, anche qui a Corinaldo le cose vanno nella stessa direzione, ma come si dice tutto quanto fa spettacolo.

da Anna Grossi


Nei giorni appena trascorsi sono stati allestiti spettacoli per catturare l’attenzione dei moltissimi “turisti” che puntualmente si ritrovano in questa cittadina, le “Miss” strega in concorso quest’anno sono state 26, di cui la maggior parte sono della regione Marche.

Corinaldo offre il consueto intrattenimento di "Halloween" per grandi e piccoli, con allestimenti di mercatini, laboratori, da assaggiare i piatti della tradizione e vini locali come il famoso verdicchio dei castelli di Jesi, il tutto nelle 17 taverne, allieteranno la serata attrazioni come il Tunnel della paura e del sorriso, la Torre della trasformazione dove gruppi di “Streghette” truccheranno i visitatori qui convenuti , gruppi itineranti e tanto altro ancora e sempre nel segno di Halloween. il 31 ottobre la serata finale con il grande spettacolo pirotecnico in musica del maestro Serge Pierantognetti.

Nei giorni scorsi ai commercianti di Corinaldo è stata portata una lettera redatta dalla direzione della Pro Loco di Corinaldo con la firma del presidente , la suddetta voleva essere una scusante nei confronti dei commercianti e degli abitanti del centro Storico della città, per i disagi che potevano loro arrecare i visitatori qui convenuti, e la stessa rimarcava di fare critiche costruttive alla manifestazione, vogliamo cogliere l’occasione di dire al presidente Falcinelli, che già molte volte è stato loro chiesto di allestire servizi igienici sufficienti, perché l’invasione di circa diecimila persone comporta uno stato di assedio, che i servizi igienici inesistenti o quasi, costringono gli abitanti e i commercianti a presidiare le loro vetrine al fine di evitare vetri spaccati, e che i vicoli adiacenti dove esistono uffici, sono trasformati per tale occasione a latrine a cielo aperto, e che sono presi d’assalto da queste "persone" maleducate, arroganti, e ubriacone, che non reggendosi in piedi per il pieno di vino consumato nelle Taverne, non trovano di meglio che liberarsi di tale inconveniente a ridosso del centro storico, in casi estremi i titolari degli uffici sono stati costretti a fare barricate davanti alle porte degli stessi, pertanto si chiede alla direzione della Pro Loco, al Sindaco Scattolini e all’amministrazione tutta, di estendere la loro “Efficienza” anche su questo problema, e invitiamo i suddetti a farsi una passeggiata per i vicoli per appurare ancora una volta quanto abbiamo scritto, perché va bene curare lo spirito con feste popolari , ma va anche preservato lo stato di salute degli abitanti di Corinaldo, tutto questo per “Piacere” di più.


(Vicolo Madonna della Piazza) dietro la banca delle Marche dove è sito L’epicentro e altri Uffici, in pieno centro storico, sullo sfondo c’è una persona che sta correndo e che stava facendo pipì proprio davanti al mio ufficio. Infatti è scappato perché gli ho detto che lo avrei mandato sul giornale.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 31 ottobre 2006 - 4223 letture

In questo articolo si parla di halloween, corinaldo


Anonimo

31 ottobre, 09:23
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

31 ottobre, 09:29
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

31 ottobre, 09:43
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

31 ottobre, 10:33
bravo senigalliese, complimeti per l'ufemismo che hai usato nell'ultima frase! elegante!<br />
<br />
--uno

michele

31 ottobre, 10:36
Anna Grossi, come chiunque altro, può esprimere le sue opinioni e le sue critiche come chiunque altro su questo spazio libero fino a quando le farà firmandosi.<br />
<br />
Se quello che dice non corrisponde al vero non spetta stabilirlo alla redazione ma alla magistratura.<br />
<br />
Da parte nostra siamo sempre disposti a pubblicare ogni smentita.<br />
Quello che non ha spazio su questo sito sono le critiche non costruttive non firmate.

Anonimo

31 ottobre, 10:38
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

31 ottobre, 13:44
Sono stato a Corinaldo, grande afflusso anche di famiglie con bambini. Ho avuto bisogno di andare in bagno, ed ho seguito le indicazioni sui bagni pubblici che in pochi metri mi hanno condotto ai più vicini. Ok, l'igene non era perfetta come presumibile, ma i bagni c'èrano ed a sufficienza.<br />
Non ho visto nessuno "maleducato, arrogante, e ubriacone, che non reggendosi in piedi per il pieno di vino consumato nelle Taverne..".<br />
Non ho visto vetrine sfaciate ma anzi simpaticamente arredate.<br />
Non ho visto porte di uffici barricate.. e poi per quale ragione avrebbero dovuto barricarle?<br />
Ottimo ed efficente il servizio di bus navetta dai parcheggi.<br />
Nel complesso una bellissima e riuscita festa. Questa sera tornerò a cenare e festeggiare a Corinaldo per la chiusura, ed invito l'autrice dell'articolo a fare altrettanto. Vedrà che non troverà vera nessuna delle accuse che ha lanciato nell'articolo.. e la magistratura penso proprio che non serva :-) . <br />
<br />
--Paolo

Anonimo

31 ottobre, 14:22
AVANTI RAGAZZI/E DELLO STAFF ORGANIZZATIVO. Non date peso a chi invece di apprezzare la vostra perfetta macchina organizzativa non ha niente di meglio da fare che creare articoli provocatori e di dubbio gusto. Le critiche bisogna farle per costruire e non per distruggere o infangare chi sta lavorando con uno scopo e con risultati veramente degni di lode. Magari in tutti i comuni ci fossero dei ragazzi/e con le vostre qualità e che tengano al paese dove vivono. BRAVI BRAVI BRAVI<br />
<br />
--CELTICUS

Anonimo

31 ottobre, 14:23
Caro Michele non sono daccordo con te per aver censurato i tre commenti fortemente critici nei confronti di chi ha scritto l'articolo, perchè innanzitutto non erano affatto offensivi e non contenevano parolacce o cose simili e poi molti usano nomi inesistenti per firmarsi.<br />
Inoltre credo che la censura in questo caso sia la cosa più sbagliata da applicare, semmai sarebbe utile per dovere di cronaca che esaminaste i pezzi proposti.<br />
Siete una redazione eccezionale e non c'è bisogno della magistratura per stabilire la veridicità dei contenuti pubblicati, ma applicare la censura a dei commenti critici nei confronti di un articolo che riporta dei dati non veri mi sembra troppo.<br />
Credo che il commento fatto da Paolo abbia centrato la realtà della Festa e della situazione di Corinaldo.<br />
Concordo che è una bella festa e che i servizi funzionano molto bene, poi qualcuno fastidioso c'è sempre, ma è un caso e non la regola.<br />
<br />
Diamoci Pace e rilassiamoci tutti, Buon Halloween e Bravi Corinaldesi!!!!<br />
<br />
<br />
---franz

Anonimo

31 ottobre, 14:37
Non condivido l'articolo scritto dalla Grossi, ho visitato la Festa e ho potuto appurare di persona che i servizi igienici e di trasporto funzionano corrrettamente, le vie erano pulite, le vetrine allestite a festa e ben curate, insomma a che Festa è andata la Grossi???<br />
<br />
Forse ha addosso i postumi della Festa!!!!<br />
:-) :-) :-)<br />
<br />
--e due

Anonimo

31 ottobre, 14:38
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

31 ottobre, 18:59
Commento sconsigliato, leggilo comunque

michele

31 ottobre, 21:14
Prima una precisazione che non mi stancherò mai di ripetere:<br />
Qui non si censura nulla: i tre commenti sono sconsigliati, ma chiunque può leggerli lo stesso, se preferisce.<br />
<br />
Hai ragione quando dici che molti usano nomi inesistenti e generici.<br />
E' una pratica deprecabile che cerco di scoraggiare in ogni modo.<br />
Finché lo si fa per argomentare, bene, ma per esprimere una critica è necessario esporsi personalmente. Eventualmente con un nickname, ma non con un nome generico.<br />
<br />
Ad esempio poco fa ho sconsigliato il commento di un "corinaldese" che difendeva l'articolo di Anna e la mia scelta di sconsigliare i tre commenti.<br />
<br />
Sarebbe bello poter verificare tutto, ma questo implicherebbe una mole di lavoro davvero eccessiva e troppo onerosa per le possibilità di VS.

michele

31 ottobre, 21:50
Vorrei precisare ai ragazzi che hanno fatto commenti su quanto ho scritto, riguardante la festa di Halloween a Corinaldo, premetto che l’articolo pubblicato su vivere Senigallia non è l’articolo integrale da me inviato, dove descrivevo la festa in cui facevo l’elogio all’organizzazione descrivendo correttamente tutte le fasi della stessa, in quanto alle barricate, invito i ragazzi ad andare in vicolo della Madonna di piazza , dove si possono ancora vedere le sedie accatastate per evitare di far entrare quelle persone che ho descritto ( tuttavia non riuscendoci), se non credete a ciò che ho scritto potete domandare alla Signora Beatrice Balducci titolare della profumeria “lo scrigno” sita proprio in “vicolo della Madonna di Piazza ”di quanto succede nel suddetto, e nei vicoli adiacenti quando c’è la festa di halloween, naturalmente tutte le “pipi” non potrete vederle perché nel frattempo si sono asciugate. ! Il presidente della Pro loco Giuseppe Falcinelli, e le persone facenti parte dello staff come: Alessandro Magnani , Claudio Giuliani, sono al corrente di quanto ho descritto per la semplice ragione che li ho invitati presso il vicolo stesso per far rendere loro conto della veridicità di quanto ho descritto (Nella passata edizione,) quest’anno la cosa si è ripetuta, pertanto prima di giudicare un articolo che corrisponde a verità, cercate di appurare personalmente la cosa, di contro potete domandate anche alle truccatrici della festa stessa che avevano il loro recapito presso l’epicentro e che hanno visto anche loro quanto succedeva, infatti moltissime persone hanno fatto i loro bisogni proprio sulla vetrata dell’Epicentro stesso. In quanto alla lettera in cui si chiedevano critiche costruttive, è ancora in mio possesso, e chiedere che siano messi più servizi igienici credo che sia un diritto degli abitanti di Corinaldo, e anche un mio diritto, non volevo urtare la sensibilità di nessuno, e con questo considero chiuso l’argomento, Buon Halloween a tutti, grazie Anna Grossi.

Anonimo

02 novembre, 08:20
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

02 novembre, 11:13
Gentile signora Grossi mi domando se è a Corinaldo che lei vive.<br />
In caso affermativo penso che lei ha una visione distorta, ( e voglio essere buono definedola così ), della realtà. I suoi articoli oltre a essere pieni di inesattezze ( già con le Pecorelle ne abbiamo avuto un buon esempio ), sembrano scritti tanto per provocare...Ma qui c'è poco da provocare!<br />
Un consiglio, scriva meno, senza fretta e si documenti...<br />
<br />
--aldo

Anonimo

02 novembre, 22:57
signora grossi...il prossimo anno prendiamo da bere insieme così si divertirà un pò e non passerà i giorni seguenti a scrivere queste dicerie...<br />
<br />
--gio




logoEV