Mezzacanaja: serata in solidarietà con Cuba

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Il centro sociale Mezza Canaja e l'associazione senigalliese Italia-Cuba organizzano per sabato 26 agosto una serata con dibattito e cena in favore di Cuba.

da C.S.A. Mezza Canaja


Sabato 26 agosto sarà presentato al C.S.A. Mezza Canaja La verdad de frente al mundo, la vera storia del terrorismo USA nei confronti di Cuba e, a seguire cena sociale, con pietanze cubane e italiane.

Questo il programma della serata:
h. 18:00 Film/Documentario
"La verità di fronte al mondo" (di Roberto Di Fede)

A seguire interverranno:
- Arnaldo Cambiagli (Pres. AS. Naz. Italia-Cuba)
- Rodolfo Dal Pane (Resp. ANPAS Emilia-Romagna)

h. 20:30 Cena Sociale
Piatto tipico cubano+grigliata mista con contorni vari+cocktai cubano.
Costo cena 15euro il cui ricavato servirà per l'invio di materiale didattico e sanitario a Cuba.

Per info e prenotazioni: 333/9721406 - 333/3806715 - 335/423701

h 24:00 - Antifa Party
Rebel Music with dj Shouma and Mezza dj set





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 agosto 2006 - 1967 letture

In questo articolo si parla di cultura, mezza canaja


melgaco

24 agosto, 02:52
A già...il terrorismo Usa nei confronti di Cuba.<br />
<br />
E' questa la rovina dell'isola.<br />
<br />
Non i 50 anni di dittatura castrista.<br />

andrea

24 agosto, 08:37
Immagino anche che al dibattito interverranno i parenti di quei 15 esuli che tre anni fa furono fucilati per aver tentato di raggiungere la Florida in zattera. Quegli sfigati, chissà perché, non vedevano l'ora di togliersi Fidel dalle palle...<br />
Consiglio comunque ai cubani de noantri di farsi un giretto da quelle parti, ma senza portarsi i dollari di papà e mammà (così ce la fanno tutti).

tt

24 agosto, 08:57
x ke' rovina dell'isola? chi ha detto che ai cubani non vada bene questa dittatura che ogni mese gli permette di mangiare, lavarsi , fumare, studiare, curarsi, senza la necessita' di lavorare?<br />
Certo nn tutti sono felici di questa situazione,nn tutti si accontentano, infatti tutte le notti partono gommoni dall'Havana alla volta del Messico, ma per favore nn parliamo di terrorismo statunitense, nn appena un cubano mette piede su territorio statunitense diventa automaticamente cittadino usa, questo lo chiamate terrorismo? L'isola è super protetta da terrorismo di ogni tipo e soprattutto da quello (forse presunto) USA.<br />

Anonimo

24 agosto, 09:39
Bentornato, tt!<br />
<br />
--Sara

tt

24 agosto, 09:47
muchas gracias...............Sara.

stopwar

24 agosto, 14:13
certo...<br />
e' cuba che impone l'embargo agli stati uniti...<br />
e' cuba che non vede l'ora di impadronirsi degli stati uniti alla morte di bush...<br />
e' cuba che si comporta come capo indiscutibile del globo terrestre...<br />
e' cuba che sparge il sangue in ogni latitudine...<br />
<br />

zorro

24 agosto, 17:00
..infatti Cuba fino ad oggi ha prodotto soltanto 10.846.821 morti di fame..e pensa senza l'aiuto degli States...

kit_carson

24 agosto, 22:01
Parlerete anche dei morti ammazzati perchè in contrasto con la dittatura? E degli incarcerati perchè non si prostrano al regime? E della prostituzione ne vogliamo parlare? Ed infine... della dittatura due paroline le vogliamo dire?<br />
Ma no! in fondo sono solo fantasie...<br />
A Cuba, se proprio volete fare qualcosa di buono, mandate una pistola carica per Fidel: sperando che la usi su se stesso!!!

kit_carson

24 agosto, 22:04
Commento sconsigliato, leggilo comunque

kit_carson

24 agosto, 22:08
Abbandono il dibattito sugli acari senigalliesi, lasciando una perla del rimpianto Winston...<br />
<br />
"Il vizio inerente al capitalismo è la divisione ineguale dei beni; la virtù inerente al socialismo è l'uguale condivisione della miseria."<br />
<br />
Que Viva Cuba!!

melgaco

24 agosto, 22:12
...e la chicca è quella di nominare il proprio fratello come successore...democraticissimo...