Arcevia: ricco weekend tra cultura e svago

2' di lettura 30/11/-0001 -
Si preannuncia un week end ricco di iniziative culturali e di occasioni di svago ad Arcevia.

da Eidos


Sabato 5 agosto nel capoluogo, presso il Centro Culturale San Francesco, si terrà la conferenza “Le abbazie benedettine lungo le valli montane della Marca”.

L’organizzazione è a cura dell’associazione culturale “Ager Gallicus”, il relatore sarà Federico Uncini e l’appuntamento si svolgerà alle ore 21.30 nel chiostro; in caso di maltempo sarà spostato nella chiesa di San Francesco.

In contemporanea a Castiglioni di Arcevia si terrà la tradizionale “Festa d’estate”; oltre ai tradizionali stand gastronomici che proporranno piatti tipici come le tagliatelle al sugo di papera, sabato 5 dopo cena si svolgerà la sfilata di moda organizzata dalla ditta “Confezioni Elegant”.

Dedicata al tartufo nero estivo è invece la sagra che si tiene nella frazione Ripalta, dove sarà possibile degustare il prezioso tubero un po’ in tutte le salse, accompagnato da balli e giochi. Domenica 6 si terrà anche una gara di raccolta di tartufi con cani.

I festeggiamenti proseguono anche a Castiglioni, dove domenica alle ore 18.00 si svolgerà la solenne processione seguita dalla Santa Messa in onore della patrona S. Agata. A seguire, alle ore 21.30, ballo liscio con “L’allegra brigata”.

Ad Arcevia domenica 6 agosto appuntamento invece per i ragazzi dai 6 ai 13 anni con il I° torneo di “B-Daman”, in piazza Garibaldi a partire dalle ore 16.00; ricchi premi per i partecipanti, per iscrizioni rivolgersi al tel. 3486973586.

Per concludere il ricco fine settimana, festa del patrono San Biagio nella frazione Caudino, piccolissimo castello del contado di Arcevia, posto sulle alture in direzione Pergola.

Per tutto il periodo estivo saranno aperte anche numerose mostre d’arte. Presso i locali dell’antico Palazzo dei Priori “India. Viaggio nel mondo degli intoccabili”, una mostra fotografica dell’artista Gianfranco Ruffini promossa dall’associazione “School for children”, con l’obiettivo di portare a conoscenza del grande pubblico le condizioni di vita dei bambini in India.

L’artista siciliano Franco Panella è protagonista invece di una mostra dal titolo “Materia e sguardi. La poetica della luce”, mentre in un locale attiguo la Pro Loco Arcevia ha raccolto le immagini fotografiche delle edicole sacre, cappelle ed oratori sparsi nel vasto territorio comunale.

L’associazione Luna Crescente presenta una mostra fotografica nei locali del “grottino” in via del Monastero, mentre presso il Centro Culturale S. Francesco è ancora aperta la mostra del “Premio Mannucci”, con le opere dei giovani artisti delle accademie di belle arti e di Jacopo Mandich.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 05 agosto 2006 - 2162 letture

In questo articolo si parla di cultura, spettacolo, eidos arcevia