Va all'esame con le soluzioni già in tasca

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Soluzioni che soltanto una “talpa” interna all’Istituto alberghiero “Panzini” avrebbe potuto fornirgli.

di Guido Fabbri
guidofabbri@vsmail.it


Protagonista della vicenda non è (come si potrebbe pensare) un giovane maturando, ma un insospettabile privatista sessantenne anconetano che lo scorso 9 giugno si è recato nelle aule del “Panzini” di Senigallia per svolgere la prova tecnica di terzo anno di “sala”.
Superando la prova, il candidato avrebbe automaticamente ottenuto la licenza Rec, necessaria per poter aprire un esercizio per la somministrazione di bevande.
Ezio Ceccarelli, questo il nome dell’esaminando, è stato però sorpreso con le mani nel sacco da due insegnanti, Luigi Cenerelli e Chiara Silvestri.

La denuncia dei due insegnanti con il racconto dell’accaduto:









Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 giugno 2006 - 3680 letture

In questo articolo si parla di panzini





logoEV
logoEV