Ennesimo furto di macchinari per l'edilizia

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Un escavatore, un bobcat e anche alcuni martelli pneumatici sono stati sottratti l’altra notte dal capannone della Beciani srl, un’impresa edile con sede a Casine di Ostra.
Ingente il valore dei mezzi rubati: circa 60mila euro.

di Guido Fabbri
guidofabbri@vsmail.it


A quanto pare i ladri sono penetrati con facilità nel piazzale della ditta nella zona industriale di via delle Selve e con ogni probabilità hanno caricato la refurtiva su un autocarro prima di dileguarsi nella notte senza lasciare tracce dietro di sé.

Il furto è stato denunciato ai carabinieri ieri mattina quando i titolari della ditta si sono accorti della sottrazione dei macchinari.
Quello ai danni della Beciani srl è soltanto l’ultimo dei numerosissimi furti analoghi messi a segno ai danni di molte imprese edili del senigalliese che negli ultimi tempi si sono visti sottrarre decine di escavatori di diverse dimensioni.

Si tratta di macchine di grande valore e facilmente smerciabili sul mercato nero, magari ad altre imprese edili in Italia o all’estero.
Data la frequenza di questo genere di furti è lecito pensare che in zona agisca una banda specializzata che studia con cura gli obiettivi da colpire e riesce ad agire pressoché indisturbata nottetempo.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 giugno 2006 - 2238 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guido fabbri, casine di ostra





logoEV