Un foro sospetto in un cassone bancomat

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Lo hanno notato ieri alcune persone che volevano effettuare prelievi al bancomat della Cassa di Risparmio di Fabriano e Cupramontana di via Botticelli a Senigallia.

di Guido Fabbri
guidofabbri@vsmail.it


Non ci sono ipotesi su chi e perché abbia compiuto l’operazione sospetta.
Non è escluso che si possa trattare di un tentativo di scasso, forse per applicare al bancomat apparecchiature idonee a clonare le carte di credito come già accaduto in altre circostanze.
Sull’accaduto indagano i carabinieri.
Il bancomat, nel frattempo, è stato posto sotto sequestro.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 marzo 2006 - 2684 letture

In questo articolo si parla di cronaca, guido fabbri





logoEV