Castelleone: presentati i progetti di bilancio di previsione annuale

3' di lettura 30/11/-0001 -
La giunta comunale con atto n.20 del 1 marzo 2006 ha presentato la relazione previsionale e programmatica e i progetti di bilancio di previsione annuale e pluriennale al Consiglio comunale che lo discuterà per l’approvazione nella seduta del 27 marzo p.v.

da Uniti nel centrosinistra per Castelleone


Il bilancio per l’anno 2006 è stato redatto con lo spirito di garantire servizi efficienti alla comunità, di realizzare il programma elettorale, nel rispetto dei principi di equità e dei diritti dei cittadini, salvaguardando le categorie più deboli cercando di non appesantire la pressione fiscale sulle famiglie.

Le difficoltà economiche e finanziarie che stiamo attraversando non hanno impedito all’Amministrazione Comunale di portare avanti la programmazione delle iniziative nei vari settori quali, tra i più importanti, quelli delle politiche sociali, dei lavori pubblici, della scuola, delle attività culturali e sportive ecc. e si è riusciti a mantenere la pressione fiscale inalterata rispetto agli anni precedenti, malgrado i tagli che gli enti superiori hanno attuato nei confronti del nostro Comune.

Un esempio per tutti il taglio al fondo nazionale per le politiche sociali fatto dal Governo hanno prodotto una riduzione dei trasferimenti da parte della Regione rispetto alla L.R. n. 18/96 in favore delle persone portatrici di handicapp, di 2000,00 euro per i quali il Comune è dovuto intervenire con i fondi del bilancio per fare fronte alle necessità delle famiglie interessate.

Nei confronti dei soggetti svantaggiati l’Amministrazione pur di mantenere il livello dei servizi degli anni precedenti, non ha operato tagli di nessun genere in questo delicato settore.

Questo bilancio è stato realizzato tenendo conto delle esigenze generali dei cittadini, è stato discusso e approvato dalle organizzazioni sindacali C.G.I.L., C.I.S.L., U.I.L. e le categorie dei pensionati che hanno sottoscritto un protocollo d’intesa di condivisione con il Sindaco.

Per l’anno 2006 l’I.C.I. sarà mantenuta come per l’anno precedente il 5 per mille per la prima casa e il 7 per mille sulla seconda;

il costo orario per l’utilizzo degli impianti sportivi (campo sportivo, bocciodromo/teatro, palestra e campo da tennis) rimane invariato;

la tariffa per le famiglie che mandano i propri figli alla colonia marina, rimane di 70,00 euro per 12 giorni come per l’anno precedente, stessa cosa per il soggiorno degli anziani;

la tariffa per la mensa scolastica di 2,10 a pasto e la quota fissa di 35,00 euro a bambino mensili rimane come per l’anno precedente;

il trasporto scolastico è gratuito anche per il 2006;

Gli unici adeguamenti che sono stati applicati riguardano l’illuminazione votiva che era ferma da anni e che passa da 11,00 a 17,00 euro;

la tassa per lo smaltimento dei rifiuti è stata incrementata del 15%, ma rappresenta un atto dovuto in quanto la legge stabilisce che entro l’anno 2007 i costi di gestione per il conferimento dei rifiuti in discarica dovranno essere interamente coperti con la tariffa e in questo senso si sono orientati tutti i comuni interessati.

Inoltre la relazione sul bilancio comunale fatta dal revisore dei conti dott. Biagiarelli, fa rilevare che il Comune di Castelleone di Suasa è sano sotto tutti i punti di vista e che la gestione attenta delle risorse attuata fino ad oggi, darà maggiori garanzie e certezze ai cittadini per il futuro.

Gli elaborati del bilancio sono stati messi a disposizione di tutti gli Amministratori Comunali con ampio anticipo per formulare eventuali osservazioni e emendamenti che verranno esaminati in Consiglio Comunale.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 marzo 2006 - 2207 letture

In questo articolo si parla di castelleone di suasa





logoEV