Sempre più vicina l'intitolazione dello stadio a Goffredo Bianchelli

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Martedì 14 marzo si è riunita, come già comunicato, la 1^ Commissione Consiliare “Affari Istituzionali e Personale” . Dopo aver avviato i lavori relativi alla revisione dello Statuto Comunale , la Commissione ha esaminato l’o.d.g. per l’intitolazione dello stadio Comunale a G.Bianchelli.

da Mario Cavallari
pres. I Commissione Consiliare


Presentato al Consiglio Comunale del 22 febbraio dal capogruppo di AN . In quella sede i capigruppo esprimevano “la necessità a nome dei rispettivi gruppi di addivenire alla redazione condivisa e ad un voto comune del Consiglio su un o.d.g. utile a titolare lo stadio di Senigallia a G.Bianchelli”. Il Consiglio Comunale, a maggioranza, rinviava, quindi l’o.d.g., per l’approfondimento e la stesura di un testo unitario, alla 1^ Commissione, competente in materia.

Il Presidente del Consiglio Comunale ha trasmesso con atto formale l’o.d.g. presentato da AN e la risoluzione del Consiglio Comunale al Presidente della 1^ Commissione.

Nella seduta del 14 marzo il Presidente della 1^ Commissione ha Mario Cavallari ha presentato ai Commissari la bozza di un testo che recepiva pressoché integralmente sia quanto espresso nell’o.d.g. di AN sia quanto concordato dalla 4^ Commissione – ( Attività Sportive) che aveva discusso l’argomento.

I Commissari sono intervenuti con commenti ed integrazioni sul testo proposto, insistendo in particolare, sulla tempestività dell’intitolazione per la quale la prassi degli ultimi anni, adottata da diversi Enti Locali Comuni ,sorretta anche dalla normativa non frapponi ostacoli.

Pertanto si impegna la Giunta a mette in atto ogni adempimento che possa accelerare la intitolazione formale ( di fatto l’intitolazione la preannunciata il sindaco all’inaugurazione del nuovo campo sintetico sabato 18 febbraio ) dello stadio Comunale a G.Bianchelli.

Qui di seguito il documento concordato che il Presidente della 1^ Commissione, a nome di tutta la Commissione , illustrerà al prossimo Consiglio Comunale per la conclusione della pratica che intende onorare l’illustre concittadino Goffredo Bianchelli.

Clicca qui per vedere il documento





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 16 marzo 2006 - 1551 letture

In questo articolo si parla di stadio


Anonimo

16 marzo, 15:18
Ma Cavallari non aveva scritto sull'opportunità di rispettare la previsione decennale della legge ?!<br />
<br />
--+verità

Anonimo

15 marzo, 19:39
Vedi,lo stesso Goffredo aveva voluto ricordare Cesarini e Ioppolo. E avrebbe voluto lo stesso per Brignone. Mentre per sè preferiva un ricordo allegro e scanzonato,fuori dal coro,fortemente collegato ai senigalliesi,alle persone tipiche o speciali come lui (detto Cosacco o Cagnara). E lo voleva attraverso un antico e radicato gioco, perciò si era impegnato nella pubblicazione delle regole della Bassetta. Perchè a quei tavoli aveva incontrato e conosciuto i veri senigalliesi,dalle umili origini ai titoli nobiliari,dai poveri ai ricchi,dagli ebrei agli atei,dai fascisti ai comunisti,agli anarchici. Tutta la varia umanità che è stata,con i suoi vizi e le sue virtù,l'essenza della nostra città. Non per riproporla,ma per farne tesoro ricordandola. La strumentalizzazione del lutto invece ce lo propone per il campo di pallone. Un calcio,quello cittadino,relegato alle ultime serie. <br />
<br />
--Bucaniere




logoEV