sport: Dopo cinque successi la Vigor Femminile cade in Molise

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Sconfitta per le rossoblu di mister Censi, che dopo un filotto di cinque successi, contro la Monti del Matese tornano a casa senza punti. Il Fiammamonza vince e raggiunge la Vigor in testa alla classifica.

di Riccardo Silvi
silvi@vsmail.it


Serie A da brividi quella femminile che, dopo varie vicissitudini, alla soglia della conclusione del girone d’andata vede una sorprendente Vigor Senigallia in testa alla classifica appaiata con l’ormai veterana Fiammamonza.

Quella senigalliese diventa sempre più una realtà che le grandi tengono sempre più in considerazione. Ciò nonostante l’ultima giornata ha visto le rossoblu sconfitte in Molise contro la Monti del Matese, una squadra che in casa punta molto anche sull’aiuto del proprio pubblico.

Il primo tempo è tutto a favore delle padrone di casa che, approfittando della strana insicurezza delle marchigiane, si portano facilmente in vantaggio con la “vecchia volpe” Colasuonno che trova un varco fra le larghe maglie della difesa avversaria e beffa in uscita l’incolpevole Brunozzi.

Non demerita però la Vigor che conduce tutto il secondo tempo, dimostrandosi autoritaria e superiore ai gratuiti insulti che piovono dagli spalti, che mostrano nuovamente un pubblico molinese al di sotto delle aspettative più grigie.

Restano alla Vigor una traversa ed uno sfortunato colpo di testa di Dulbecco che carambola sulla schiena di una sua compagna appostata sulla line di porta. “Il pareggio sarebbe stato più giusto”- secondo Cino Giulianelli, presidente delle rossoblu- “ma giocare in certe condizioni di volgarità è inaudibile. Non è la prima volta che accade in Molise".

Il campionato si ferma per la pausa natalizia e riprenderà il 28 gennaio con l’ultima giornata di andata che vedrà la Vigor in casa con la Torres.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 21 dicembre 2005 - 1483 letture

In questo articolo si parla di





logoEV