Luca Conti, dal WWF alla presidenza dei Verdi

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Luca Conti, 30enne, è il nuovo presidente dei Verdi di Senigallia e sostituisce Alessandro Castriota.

di Silvia Piermattei
silvia@viveresenigallia.it


I Verdi di Senigallia hanno presentato il nuovo esecutivo dopo l'assemblea del 7 dicembre scorso:

Presidente
Luca Conti

Membri Consiglio esecutivo
Maurizio Pasquini
Raffaella Fabrizzi
Fabrizio Manizza
Roberto Primavera
Carlo Maria Moscatelli
Francesca Paci
Renato Dubini
Virginio Villani
Sandro Sebastianelli
Daniele Onori

Membri senza diritto di voto
Simone Ceresoni
Marcello Mariani
Alessandro Castriota
Roberto Curzi
Nicola Montesi
Nicola Mallucci
Anna Appiotti
Marco Lion
Maurizio Pieroni

I valori propri dei Verdi, introdotti all'interno della maggioranza, hanno permesso di aprire un confronto serrato, soprattutto per quanto riguarda l'urbanistica e la gestione del territorio, con lo scopo di indirizzare l'operato dell'Amministrazione verso opzioni meno impattanti sull'ambiente.
"L’elezione del nuovo direttivo ha visto come unico candidato Luca Conti. - afferma l’assessore provinciale Luciano Montesi - ringraziamo Alessandro Castriota che che per 5 anni ha lavorato come portavoce e presidente dei Verdi.
La candidatura di Luca rappresenta un segno di rinnovamento nel partito quale avvio della terza generazione dei Verdi di Senigallia.
Il nuovo presidente è un ambientalista che lavora da 10 anni nel WWF
".

"Da molto tempo sono appassionato d'ambiente - afferma il presidente neo eletto Luca Conti - Nella scorsa campagna elettorale ho deciso di accogliere la candidatura nelle liste del partito per il Consiglio comunale, da allora sono rimasto a collaborare con il gruppo locale e mi sono iscritto ai Verdi di Senigallia.
L'obiettivo del nuovo esecutivo è di favorire la partecipazione di tutta quella area verde presente nella città.
Tutto ciò sarà fatto innovando soprattutto il modo di fare comunicazione.
Ci occuperemo della nuova viabilità, il risparmio energetico, il problema dell'inquinamento atmosferico cercando di rendere partecipi i cittadini alla vita pubblica.
"

Fabrizio Manizza, neo componente del consiglio esecutivo, avrà il compito di lavorare sulla comunicazione del partito grazie anche alla sua nota esperienza con la tv di strada Disco Volante.
"La battaglia per la libertà e i diritti dell'informazione è vicina alla politica dei Verdi - afferma Fabrizio Manizza - Oggi l'informazione è inquinata e monopolizzata ed è necessario battersi per un'ecologia dell'informazione.
L'esperienza di disco volante ci ha insegnato una comunicazione autogestita dal basso, mentre Luca Conti ha una grande esperienza per quanto riguarda la comunicazione sul web, questo bagagli di esperienze ci permetteranno di realizzare una comunicazione di tipo orizzontale.
"

Il nuovo presidente dei Verdi ha ricordato un importante appuntamento di beneficienza a favore dell'AMREF:
Lunedi 19 Dicembre 2005
Jolly Hotel, ore 20,30
Cena di beneficienza Verdi - AMREF
con la presenza di Alfonso Pecoraro Scanio e Giobbe Covatta
www.amref.it





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 dicembre 2005 - 2291 letture

In questo articolo si parla di


Anonimo

19 dicembre, 15:17
Buon lavoro Luca!<br />
Di cose da fare e da cambiare ce ne sono tante, non farti (...non fatevi) "depistare" dagli interessi di parte (da qualunque parte vengano), l'ambiente è trasversale a tutto!!!<br />
<br />
<br />
<br />
--David Fiacchini

Anonimo

20 dicembre, 10:17
Grazie David<br />
<br />
<br />
<br />
--Luca Conti