Ostra Vetere: Carta Bianca ristampa Montenovo Nostro

2' di lettura 30/11/-0001 -
L’associazione “Carta Bianca” di Ostra Vetere, costituita essenzialmente da giovani e studenti, è riuscita a portare a termine un’importante operazione culturale, per restituire al pubblico un’opera unica nel suo genere.

di Matteo Mariani


Montenovo Nostro – Scherzi dialettali sulla nascita di Ostra Vetere viene completato da G.B. Petrolati nel 1962, ma è pubblicato solamente sette anni più tardi, a cura di Aldo Zagni, dalla Tipografia Queriniana di Brescia, in 300 esemplari numerati. Di quell’edizione oggi resta poco o nulla. Le copie in circolazione sono poche e perlopiù consunte, malridotte, alcune addirittura illeggibili.
Il poemetto, come si intuisce dal sottotitolo, narra di un’improbabile fondazione di Montenovo, collocata dall’autore in un periodo contemporaneo alla stesura del testo, ad opera di personaggi realmente esistiti, di cui sono riportati con precisione nomi e cognomi, o più spesso soprannomi, che nel contesto sociale dei piccoli centri assurgono a veri e propri pseudonimi.
In definitiva, il ritmo e la leggiadria dei versi di Petrolati, colorati da un uso magistrale ed abile del vernacolo, elevano questo volume a piccolo capolavoro della tradizione culturale e popolare di Ostra Vetere. Nella storia del paese, infatti, non c’è memoria di libro o scritto che racconti con la stessa brillantezza i pregi e i difetti dei montenovesi.

Il presidente del circolo Matteo Puerini si è detto molto soddisfatto del buon esito del progetto. “Nell’estate del 2002 organizzammo ad Ostra Vetere una serata di lettura proprio di questi versi – ha spiegato Puerini – ed immediatamente intuimmo l’importanza di curarne una ristampa. La fantasia e l’abilità linguistica di Petrolati non potevano andare persi. Oggi, finalmente, grazie al sostegno della BCC di Ostra Vetere e della Regione Marche, questo sogno è diventato realtà”.

Il volume, ristampato in 500 copie, con in appendice i testi di tre canzoni montenovesi, sarà presentato al pubblico il 17 dicembre, alle 21, nella Sala del Cinema di Ostra Vetere, in occasione di una serata organizzata dal giornale locale “Carta Canta”.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 dicembre 2005 - 2380 letture

In questo articolo si parla di


Anonimo

07 dicembre, 14:09
Complimenti!!! Ottima iniziativa, continuate così.<br />
<br />
--Felice montenovese




logoEV