Il Consiglio Comunale completa i lavori prima delle ferie estive

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Con l'approvazione di una mozione inerente la situazione socio-ambientale del rione Porto, della variante parziale al Prg per la riqualificazione dell'area Veco e dell'acquisizione di un'area per la realizzazione della nuova rotatoria tra via Mattei e la Bruciata.

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


Il Consiglio Comunale ha completato mercoledì sera la propria sessione di lavoro, l’ultima programmata prima della sospensione estiva.

La seduta è iniziata con lo svolgimento delle tradizionali interrogazioni e interpellanze, che sono state proposte dai Consiglieri Campanile, Cicconi Massi e Corinaldesi. Il ridotto numero delle interrogazioni è spiegato dalla presenza di un ordine del giorno, che in base al regolamento doveva occupare la metà del tempo riservato nella parte iniziale della seduta.

Tale documento, presentato dai consiglieri di minoranza, riguardava le condizioni socio-ambientali nelle Vie Carducci, Mamiani e nelle altre zone adiacenti del quartiere Porto. I capigruppo si sono riuniti, previa una breve sospensione consiliare, per concordare una nuova stesura del testo proposto, che con le modifiche apportate è stato quindi approvato all’unanimità dall’Assemblea. In precedenza, sempre con voto unanime, erano stati approvati i verbali delle sedute precedenti.

Si è quindi passati all’esame delle tre pratiche all’ordine del giorno, la prima delle quali riguardava le controdeduzioni e l’adozione definitiva di una variante parziale al vigente P.R.G. per la riqualificazione dell’area industriale ove sorge la fonderia Veco. Dopo la relazione iniziale dell’Assessore all’Urbanistica, Francesco Stefanelli, le singole osservazioni sono state presentate dal Dirigente del Servizio, arch. De Paulis. Tutte le proposte formulate dall’Ufficio Tecnico sono state accolte e la pratica è stata infine approvata con 17 voti favorevoli, 2 contrari (Mancini e Paradisi R.) e 3 astensioni (Massacesi, Savini e Mastrantonio).

Il secondo atto, riguardante alcune modifiche da apportare a un allegato del progetto “piena proprietà” per variarne la metodologia di attuazione, è stato approvato, ascoltata la relazione dell’Assessore Stefanelli, con 13 voti favorevoli e 8 astenuti (tra i quali anche i Consiglieri Mancini e Piermattei, oltre ai componenti dell’opposizione).

Unanimità infine per l’ultima pratica in programma, riferita all’acquisizione di un’area dalla fondazione Opera Pia “Mastai-Ferretti” per effettuare lavori di sistemazione dell’incrocio situato tra Via Mattei e la strada di Cesano Bruciata. Per questi ultimi due atti è stata votata anche la immediata esecutività.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 29 luglio 2005 - 1495 letture

In questo articolo si parla di





logoEV