Pienone di turisti e di ingorghi

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
La domenica appena trascorsa ha registrato il tutto esaurito praticamente ovunque, ma, contemporaneamente, ha messo a dura prova la circolazione su gran parte del lungomare e nelle principali arterie viarie d’accesso.



Ieri mattina code e rallentamenti del traffico si sono verificati lungo la statale adriatica all’altezza dei sottopassi del Ciarnin, della Rotonda ma anche a nord, al molo di ponente e alla Cesanella.
A creare ingorghi alla circolazione però è stata soprattutto la sosta selvaggia di numerose automobili parcheggiate fuori dalle strisce blu sul lungomare tanto da ostacolare addirittura il passaggio degli autobus urbani.
E proprio all’altezza del Cesano, all’estremo nord, e a Marzocca, il tratto più a sud della spiaggia di velluto, alcune auto parcheggiate praticamente in mezzo alla carreggiata hanno impedito agli autobus del trasporto locale di effettuare le manovre di svolta.
Problemi anche dal punto di vista della circolazione sul lungomare per i mezzi pubblici, stretti fra le strisce blu o la pista ciclabile sul lato mare e dalle auto in sosta fuori dagli appositi spazi su lato mare.
Traffico e circolazione tornati lentamente alla normalità nelle ore centrali della giornata per scaldarsi nuovamente tra le 18 e le 19,30 a causa dei rientri dal mare.
A monitorare costantemente la situazione e provvedere a rimuovere parte delle auto parcheggiate in sosta selvaggia numerose pattuglie dei Vigili Urbani, disseminate per tutto l’arco della giornata lungo il litorale.
E dopo tanta fatica per raggiungere l’agognato arenile, relax e tranquillità sono stati regalati ieri dalla singolare iniziativa messa in campo da Confartigianato.
Presso i bagni n. 60 Sole Blu, sul lungomare Alighieri, estetiste professioniste hanno promosso l’arte del massaggio, sicuro e certificato, praticando rilassanti massaggi sotto un apposito stand.
Iniziativa che ha riscosso successo e partecipazione con una lunga schiera di volontari pronti a farsi massaggiare da mani esperte ed abili.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 18 luglio 2005 - 1417 letture

In questo articolo si parla di