La voce dei segni

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Terminerà giovedì 7 luglio “La voce dei segni”, corso base per l’avvicinamento alla Lis (Lingua italiana dei segni) organizzato dall'Avulss (Associazione di Associazioni per il volontariato socio sanitario) di Lucrezia di Cartoceto, con la collaborazione del Centro servizi per il volontariato.

dal CVS
Centro Servizi per il Volontariato


Il corso, abbastanza nuovo per il territorio, ha visto la partecipazione di 22 persone per un totale di 10 incontri. Aspetto singolare, come ha voluto sottolineare Alessandro Marconi, membro dell’associazione Avulss (di cui è anche l’ex presidente), è stato l’interesse della gente comune; i partecipanti erano tutti molto giovani, 30 anni al massimo e solo due erano persone sorde. La maggior parte del gruppo era costituita da ragazzi vicini all’ambito sociale, che hanno scelto di seguire il corso per un proprio approfondimento personale o perché la tematica era legata al loro ambito di studi”. Terminato il corso, il prossimo appunatamento con l’Avulss sarà a settembre, con un corso di formazione per l’assistenza socio-sanitaria nelle strutture e a domicilio, aperto soprattutto a nuovi volontari.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 luglio 2005 - 2169 letture

In questo articolo si parla di