sport: Mauro Guenci vince ancora la Maratona di Londra

Senigallia 30/11/-0001 -
Si è svolta domenica scorsa a Londra, la Maratona Internazionale di pattinaggio a rotelle velocità. Protagonisti anche i senigalliesi Mauro Guenci, vincitore della scorsa edizione e detentore del record di percorrenza, il fratello Andrea, terzo classificato lo scorso anno, e Luca Bernacchia, vincitore della mezza maratona,

da Team Roller senigallia


Sotto un caldo stranamente afoso e terribile, la maratona prendeva il via alle 14,00 con particolari attenzioni al vincitore dello scorso anno, Mauro Guenci.
In effetti, da subito i team provavano ad allungare con alcuni dei loro, riuscendo anche a guadagnare un centinaio di metri ma Mauro non era troppo preoccupato poiché la corsa di 42 chilometri prevedeva ventisei giri di un percorso che presentava due falsi piani importanti che alla lunga si sarebbero fatti sentire.

Già dal secondo passaggio il senigalliese si era portato sotto i fuggitivi e non contento, allunga l’andatura nel falsopiano, continuando senza girarsi fino al termine del terzo giro, quando già la selezione per l’alta velocità ed il gran caldo era avvenuta.

Continua poi l’attacco nei falsi piani con scatti ripetuti di Mauro che già al quarto giro aveva guadagnato una cinquantina di metri e che quindi continuando a ritmo elevato, riusciva a guadagnare una diecina di secondi al giro. Il caldo faceva effetto, in molti erano costretti a diminuire l’andatura se non al ritiro; già dopo la metà gara, il senigalliese era riuscito a doppiare parecchi atleti riuscendo nel finale a chiudere la gara, vincendo con circa quattro chilometri di vantaggio su tutti. La grande forma ottenuta per la dura preparazione ed il miglioramento avvenuto, del record dell’ora, ha permesso a Mauro di vincere e battere in modo schiacciante anche gli atleti nazionali inglesi.

Nella mezza maratona di 13 giri, sin dall’inizio Luca Bernacchia ed Andrea Guenci, hanno fatto buona parte dell’andatura, soprattutto Andrea che ha tirato diversi giri, mentre Luca sempre ben coperto attendeva la volata finale che ha vinto senza troppi problemi. Così è stato, anche se tra loro è riuscito ad infilarsi la giovane promessa inglese che ha avuto per qualche millimetro la meglio su Andrea.

Un Team Roller che continua da diverse stagioni, a mietere successi in campo regionale, nazionale ed internazionale. Dal 23 al 26 giugno a Bormio, il Team Roller Senigallia, già vincitore dei campionati regionali pista e strada, disputerà con il settore giovanile i giochi nazionali per società, riservati alle migliori società d’Italia.






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 giugno 2005 - 13909 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV