sport: Il Montignano Calcio vola

Senigallia 30/11/-0001 -
Grande euforia in casa del Montignano calcio, visto l'inaspettato primato nel campionato di seconda categoria girone C, che porta la giovane squadra alla ribalta nello sport senigalliese e affermandosi come seconda realtà dopo la Vigor.

di Riccardo Albonetti
sport@viveresenigallia.it


Tutto ciò, conferma quanto di buono è stato fatto dalla dirigenza, in particolare dal presidente Giorgio Domenichetti e dal vice presidente zb>Graziano Paolasini, ma anche del notevole equilibrio dei girone dove ci sono squadre ben più blasonate, come Marzocca, Montemarciano, Barbara, Cerreto, Monsano, ecc.
Oltretutto il primo posto e da sottolineare per il fatto che l'anno scorso il Montignano si è salvato miracolosamente ai play-out; visto che molti davano la compaggine biancoverde già spacciata a gennaio, e facendo un' incredibile rimonta nel finale di stagione, ma non solo, quest'anno la squadra è stata affidata al giovane Filippo Sartini, dopo che lo storico mister Santarelli dopo 5 anni ha lasciato, consensualmente con la dirigenza, chiudendo un ciclo.
A quel punto la società ha optato per una soluzione interna, visto che Sartini faceva già parte della rosa dei giocatori e aveva avuto un passato anche lungo come allenatore ma solo nelle file delle giovanili.
Dopo un periodo di riflessione, Sartini ha accettato di buon grado la nuova avventura, con l'unico cruccio di non poter giocare nonstante l'età ancora da piena attività agonistica.
Il Montignano calcio fino ad ora ha disputato 8 partite, 2 in coppa, entrambe vinte, 6 in campionato con 4 vittorie, 1 pareggio e i sconfitta nella prima di campionato con il Monsano.
La rosa non ha avuto grossi cambiamenti rispetto l'anno scorso, e anche il modulo tattico adottato un 3-5-2 si rifà al modulo adottato l'anno scorso, comunque è da sottolineare che la squadra ha sempre giocato con due punte, che sta a significare la propensione offensiva, anche perché con gli attaccanti Bonucci (1 goal), Repaci (3 goal) , Barucca (3 goal), se non ostacolati dagli infortuni come l'anno scorso, costituiscono un ottimo attacco, per di più se ben sopportate a centrocampo da Abate, Morsucci, Baldoni viene garantito un potenziale offensivo molto valido.
Per ora comunque gli obiettivi rimangono quelli prefissati ad inizio di stagione, e cioè una tranquilla salvezza, anche se sognare è lecito, ma già da sabato un altro duro test attentde il team biancoverde in casa a Marzocca, ovvero il derby con il Senigallia Calcio.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 ottobre 2004 - 2937 letture

In questo articolo si parla di





logoEV