Un'amicizia nata dal basso, in nome della Madonna di Montevago

Senigallia 30/11/-0001 -
Nel '98 l'allora sindaco della cittàdina siciliana di Montevago telefonò ad Angelo Sgreccia fondatore dell'ordine dei cavalieri di Montevago: "Sono il sindaco di Montevago"
"Ed io sono il Podestà di San Pietro in Musio" Rispose, credendo ad uno scherzo, Angelo Sgreccia.
Da quella telefonata è nata un'amicizia sincera e profonda che sei anni dopo ha portato alla firma del "Patto di amicizia" tra due città.

di Michele Pinto
nmichele@viveresenigallia.it


Dal 1998 ad oggi i rapporti tra Montevago ed Arcevia si sono stretti sempre più.
Un pulman di pellegrini della città siciliana si è recato in pellegrinaggio presso il santuario della Madonna di Montevago a San Pietro in Musio di Arcevia.
Visto lo stato dell'affresco sulle mura di San Pietro in Musio i siciliani si sono offerti di pagarne il restauro.
Durante una visita a Montevago, per contraccambiare, i cavalieri di Montevago hanno portato in dono un quadro di Bruno D'Arcevia raffigurante la Madonna di Montevago che protegge entrambe le cittadine.
I contatti si sono sempre più intensificati, hanno assunto cadenza regolare ed hanno coinvolto un numero sempre maggiore di persone.
Domenica l'amicizia è stata formalizzata: Nel municipio di Arcevia i sindaci delle due cittadine hanno firmato l'atto di amicizia ufficiale.
Montevago ha anche concesso la cittadinanza onoraria a Silvio Purgatori, sindaco di Arcevia, ad Angelo Sgreccia ed al maestro Bruno d'Arcevia.

La madonna di Montevago I cavalieri di Montevago e l'affresco
La madonna di Montevago - Alcuni cavalieri di Montevago sotto l'affresco restaurato

Il sindaco di Montevago firma il patto di amicizia Il sindaco di Arcevia firma l'atto di amicizia I sindaci stringono la mano
I sindaci di Montevago e di Arcevia firmano il patto di amicizia

L'atto di amicizia
Il Patto di Amicizia





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 ottobre 2004 - 4314 letture

In questo articolo si parla di


Anonimo

08 maggio, 22:22
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

06 aprile, 08:41
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

07 maggio, 15:14
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

08 aprile, 01:44
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

12 aprile, 18:47
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

20 aprile, 01:41
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

28 aprile, 01:13
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

28 aprile, 03:51
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

28 aprile, 12:36
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

28 aprile, 12:53
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

29 aprile, 22:10
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

30 aprile, 14:50
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

30 aprile, 18:44
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

01 maggio, 02:04
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

02 maggio, 06:47
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

03 maggio, 09:39
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

04 maggio, 12:37
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

05 maggio, 09:18
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

05 maggio, 13:51
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

06 maggio, 16:33
Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

06 maggio, 22:47
Commento sconsigliato, leggilo comunque