Seconda Finale Campionato Italiano Minimoto

Senigallia 30/11/-0001 -
Domenica 12 settembre si è svolta la seconda gara valida per le finali del campionato italiano di minimoto a Castelraimondo (MC).


Le prove libere sono iniziate il venerdì, con i primi incidenti.
Soprattutto un ragazzino di Ferrara di anni 10, Bianchi Gabriele, si è fratturato tibia e perone.
Proseguendo poi sabato con prove libere e cronometrate con ulteriori incidenti e relative corse con ambulanza all'ospedale.
Clavicole rotte, tibia e perone, polso, trauma cranico...insomma non è un bel bilancio per una sola gara.

Di conseguenza si sono anche sconvolte le gare, con un Fanelli Davide di Urbino Motoclub Cattolica su moto ZPF arrivato secondo.
I campioni della senior A, "Billo", Giuliano Gregoriani, e Andrea Forlani, non sono arrivati come loro abitudine tra i primi posti.

Lady Valentina Caltavituro, di Ponte Rio, Motoclub Cattolica, Action Team, moto GRC, durante l'ultimo giro ha avuto un incidente, dove ha battuto violentemente il capo sull'asfalto.
Trasportata d'urgenza all'ospedale di Camerino, le è stato diagnosticato un trauma cranico dopo la TAC.

Meno male che il casco ha fatto bene il suo lavoro, e quindi si riprenderà in qualche giorno.

La terza finale si svolgerà sul circuito di Anzio (Roma) tra due settimane.

Speriamo che questa pista sia meno rovinosa per i nostri piloti.

Le foto di "Billo"Giuliano Gregorini e "Lady" Valentina Caltavituro






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 settembre 2004 - 4656 letture

In questo articolo si parla di