A proposito della variante

Senigallia 30/11/-0001 -
“Il vice Sindaco Stefanelli non parla molto…..ma questa volta avrebbe fatto bene a tacere!!”

dal Comitato del Cavallo


Dopo la prescrizione adottata da parte della Provincia di Ancona, a proposito della variante sulla viabilità e sul PIP di Borgo Molino, l’uscita sulla stampa del vice Sindaco ed Assessore all’Urbanistica, Francesco Stefanelli, appare quanto mai “stonata”.
A sottolineare questa opinione che il Comitato del Cavallo sottopone ai cittadini Senigalliesi non è soltanto questo nostro comunicato, ma una recente lettera aperta – redatta con chiarezza magistrale da un bravo concittadino, Maurizio Tonini Bossi.
Ancora una volta, come ci sforziamo di fare noi, da diversi anni è stato evidenziato che l’atteggiamento più saggio che l’Amministrazione Comunale potrebbe e dovrebbe adottare non può che essere di dare “rispetto assoluto alla priorità della viabilità”.
Per di più dovrebbe farlo con sollecitudine data l’urgenza dei problemi legati alla viabilità e gli inevitabili tempi lunghi per ogni qualsiasi realizzazione.
Il nostro Comitato vuole sottolineare che nel frattempo, anzi da ben due anni, la giunta Angeloni ha affidato ad uno Studio nient’affatto gratuito al già ben noto Professor Karrer.
Studio che a seconda dei momenti, degli interlocutori e delle situazioni di comodo sembra ancora da fare, oppure congelato, per altri concluso e forse anche non condiviso.
L’unico dato certo dovrebbe essere che il professionista romano è stato pagato, a meno che Sindaco ed Assessori, non vogliono darci notizia contraria.
In fondo chiediamo di sapere solo dove sono finiti i fondi pubblici, sognando di vedere, un giorno, qualcosa di chiaro sulla viabilità in questa nostra sfortunata città.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 settembre 2004 - 1488 letture

In questo articolo si parla di





logoEV