Curtatoni vince la sua battaglia

Senigallia 30/11/-0001 -
La quarta variante del Piano degli arenili è stata approvata ieri sera.
Ma è nata vecchia e si pensa già alla 5° variante.
La spiaggia verrà divisa in 4 zone con diverse regole.

di Michele Pinto
michele@viveresenigallia.it


Alessandro Curtatoni, che l'altra sera si era legato allo schermo al plasma del Comune per protestare sulla mancata approvazione della quarta variante del piano degli arenili, ha vinto la sua battaglia.
Ieri sera, con 12 voti favorevoli e 10 contrari la variante è finalmente stata approvata. Le numerose assenze hanno permesso che la variante fosse approvata anche con i soli voti dei DS a cui si è aggiunto il Sindaco.
Contrarie tutte le forze di opposizione e gli altri componenti della maggioranza: Margherita e Rifondazione. Astenuta Sinistra Democratica.
Archiviata la quarta variante si pensa già alla quinta, dove la spiaggia di Senigallia verrà divisa in 4 zone. Le zone periferiche saranno dedicate di più alla salvaguardia del territorio, le zone più centrali invece saranno a vocazione esclusivamente turistica. Ovviamente le regole saranno diverse per le diverse zone.

L'assesore Ceresoni sulla spiaggia divisa in quattro zone 1' 34'' - 369kb.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 luglio 2004 - 2479 letture

In questo articolo si parla di





logoEV