Senigallia più sicura; anche di notte

Senigallia 30/11/-0001 -
Gli operatori turistici preoccupati per gli atti vandalici verificatisi in spiaggia chiedono più sicurezza per il lungomare.

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


Nel corso della mattinata il Sindaco di Senigallia, Luana Angeloni, e il Comandante della Polizia Municipale, Flavio Brunaccioni, hanno preso parte presso la Prefettura ad una riunione del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocata dal Prefetto di Ancona, Giulio Maninchedda.
L’incontro fa seguito ad una lettera inviata nei giorni scorsi dallo stesso Sindaco Angeloni al Prefetto per esprimere la preoccupazione di operatori e turisti a causa di alcuni atti di vandalismo recentemente verificatisi sul lungomare e per richiedere un potenziamento dell’attività di vigilanza e controllo a prevenzione di tali episodi.
Durante il confronto è emerso innanzi tutto che Senigallia, come evidenziato anche da vari dati statistici, continua a confermarsi una realtà sana e nel complesso relativamente tranquilla. Naturalmente una città turistica in grado di raddoppiare d’estate la sua popolazione richiede un impegno particolare di tutte le forze dell’ordine, che oltre al consueto impegno hanno pertanto adottato tutta una serie di provvedimenti tesi a garantire ulteriormente la serenità dell’intera città e in modo più specifico del litorale.
Oltre al servizio ordinario, che prevede una presenza costante sul territorio nell’arco delle intere 24 ore da parte delle varie forze di polizia, sono state pertanto assunte alcune misure speciali. La prima di questa consiste in un rafforzamento del personale di pattuglia dei carabinieri; la seconda nell’attuazione di una diversa organizzazione del servizio che permetta agli agenti di quartiere – sei unità, tra poliziotti e carabinieri – di prolungare l’attività anche nelle ore serali; la terza misura è infine riferita ad un servizio aggiuntivo di pattuglia coordinato dalla Questura e concentrato nelle ore notturne dei fine settimana, così da garantire una maggiore sicurezza soprattutto nelle fasce del lungomare e della Statale Adriatica.
A queste azioni specifiche va poi aggiunta l’attività della Polizia Municipale, che svolge turni ordinari fino alle ore 1,30 del mattino arrivando nei fine settimana a garantire la sua attività di pattuglia fino alle ore 5.
Nel confermare la massima fiducia e considerazione per l’attività profusa da tutte le forze dell’ordine al fine di garantire un elevato livello di sicurezza, anche attraverso queste ulteriori azioni di controllo che vanno ad affiancarsi a quelle adottate in via ordinaria, va però sempre ricordata l’importanza di poter godere della spiaggia anche nelle ore notturne, quando molti apprezzano la possibilità di effettuare una passeggiata serale in riva al mare. L’impegno delle forze di polizia deve dunque essere sempre pensato nella doppia ottica di garantire la tranquillità degli operatori ma al tempo stesso di tutelare la serenità di tutti coloro che intendano vivere anche così la nostra città. È questo, peraltro, uno degli elementi di grande attrazione del nostro turismo, che ha dimostrato anche recentemente di figurare nella élite delle classifiche di gradimento stilate da agenzie specializzate.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 luglio 2004 - 1683 letture

In questo articolo si parla di





logoEV