Carlo Urbani: la voce di un fiore di loto

Senigallia 30/11/-0001 -
Per ricordare l'eroico medico di Castelpalnio uno spettacolo teatrale alla Chiesa dei Cancelli.

dal Comune di Senigallia
www.comune.senigallia.an.it


Con il patrocinio del Comune di Senigallia e la collaborazione della Curia Vescovile, l'A.I.C.U. (Associazione Italiana Carlo Urbani) e Teatroluce - produzione spettacoli presentano: "Carlo Urbani, la voce di un fiore di loto", spettacolo teatrale che andrà in scena sabato 26 e domenica 27 giugno 2004, alle ore 21.30, alla Chiesa dei Cancelli di Senigallia.
Sul palcoscenico Cristina Cirilli, Michele Ceppi e Paolo Pirani, che dello spettacolo hanno scritto i testi e curato l'allestimento e la regia, insieme a Mugia Bellagamba, Dante Ricci e Mauro Pierfederici.
Sei voci per un assolo, più persone che personaggi, legate da un filo conduttore comune che si dipana attorno alla vicenda umana di Carlo Urbani, lui si personaggio a tutto tondo, interprete di una vita appassionata e vissuta con passione fino in fondo.
Il progetto luci e il suono sono di Roberto Magrini e Marco Santarelli; la scenografia e i costumi di Teatroluce; le musiche di Sigur Ros, Sparklehorse, Kodò, De Phazz, Talving Sing, Jeff Buckley e Muse.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 giugno 2004 - 2058 letture

In questo articolo si parla di