Nuova, giovane ed aperta: è la nuova giunta di Ostra Vetere

Senigallia 30/11/-0001 -
La nuova Giunta comunale di Ostra Vetere vuole avere un rapporto diretto e continuo con i cittadini.
Il Consiglio Comunale e la Giunta saranno sempre aperti ai cittadini.

di Michele Pinto
michele@viveresenigallia.it


Vuole essera la giunta del cambiamento, il punto di svolta tra la vecchia politica chiusa nelle stanze dei palazzi ed una nuova politica fatta di rapporti diretti con i cittadini, una politica aperta a tutti. Si svolgeranno all'aperto, nella piazza, finche il tempo permetterà i consigli e le riunioni di giunta.
Tre uomini e tre donne, tutti alla prima esperienza e con un'età media tra le più giovani della provincia, guidati da un sindaco che seppur giovanissimo, appena 35 anni, è già un professionista della politica, determinati a riavvicinare la gente alla politica. Sono troppi i cittadini oggi che non conoscono chi li govera.
Non mancano i progetti ambiziosi. Massimo Bello vuole portare ad Ostra Vetere, in virtù della sua posizione centrale nella vallata, un centro del 118. Porterà la proposta in sede di conferenza dei sindaci, in provincia, dove è consigliere ed in Regione.
Tutti gli assessori saranno disponibili per chiunque un giorno alla settimana.

Ecco la giunta nel dettaglio e le varie deleghe:
Massimo Bello, Sindaco, tratterrà a se le deleghe al bilancio, alla programmazzione economica, alle finanze, alle risorse umane, alla sicurezza e Polizia Municipale, ai rapporti con gli Enti e le Istituzioni, alle Politiche comunitarie, all'economia del territorio, alle politiche agricole e alla sanità.
Il Vicesindaco Gaetano Truffellini si occuperà di Lavori pubblici, qualità urbana, viabilità, mobilità, edilizia scolastica, verde pubblico, infrastrutture e trasporti.
Carlo Casagrande, sarà assessore per Sport ed edilizia sportiva, rapporti con le associazioni locali e Partecipazione.
Rita Aquili, Assetto del Territorio, politiche ambientali e pubblica istruzione.
Daniele Api, Politiche giovanili e tempo libero.
Astra Saturni, Politiche sociali e culturali, beni culturali e comunicazione.
Susanna Massi, Politiche del turismo e della valorizzazione del territorio, politiche dei gemellaggi.


Clicca per ingrandire





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 24 giugno 2004 - 2031 letture

In questo articolo si parla di





logoEV