Weekend in città

Senigallia 30/11/-0001 -
Pasqua all'insegna del maltempo: saltano le tradizionali gite fuori porta per i senigalliesi che si rifugiano al cinema e nei musei.

di Lucia Ciriachi
lucia@viveresenigallia.it


Niente gite fuori porta per i senigalliesi in questo lungo weekend pasquale che si conclude definitivamente oggi con la riapertura delle scuole. Male quindi, quest’anno, le prove generali dell’estate e, se marzo è pazzerello, che dire di aprile? Una Pasqua e una Pasquetta accompagnate da nubi, pioggia e basse temperature, che hanno deluso le aspettative di ristoratori e operatori turistici e costretto la maggiorparte dei senigalliesi ad annullare i propri programmi per restare in città.
Sarà anche per questo che, nonostante il freddo, Senigallia ha registrato un certo movimento, domenica e soprattutto lunedì: file interminabili di auto sulla statale e sul lungomare e notevole affluenza nei locali del centro storico.
Escludendo quindi qualche timido tentativo di passeggiata pomeridiana e qualche impavido tedesco a spasso in riva al mare, turisti e cittadini hanno optato per i giri in auto e per i luoghi chiusi e riparati come la gettonatissima mostra dei Della Rovere e le comode poltrone del Multisala dove Mel Gibson ha sbancato i botteghini con il suo “The passion”.
È stato quindi un weekend in sordina, soprattutto per molti ragazzi che, dopo aver dovuto annullare le tradizionali scampagnate e gite, causa brutto tempo, hanno riempito lunedì sera i ristoranti e le pizzerie senigalliesi dando così una nota di colore ad una giornata decisamente grigia.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 aprile 2004 - 1822 letture

In questo articolo si parla di





logoEV