Il centro storico: veleni e polemiche a non finire.

Senigallia 30/11/-0001 -
Una mattinata in centro per scoprire come hanno reagito i commercianti ai nuovi provvedimenti riguardanti la città.

di Claudia Costantini
claudia@viveresenigallia.it


Martedì mattina, ore 9,00: in viale Leopardi i lavori occupano metà carreggiata, il traffico è sostenuto e, facendo lo slalom tra escavatori, muletti e furgoncini, per arrivare in via Giordano bruno ci si impiega circa un quarto d’ora. I numerosi cantieri disseminati per la città sono un grosso problema, non solo per gli operatori turistici, che accusano questi mostri di deturpare le bellezze cittadine, ma anche per chi vive e lavora in città ed è costretto a subire interminabili file.
Oltre ai numerosi cantieri che resteranno aperti anche durante l’estate, periodo in cui Senigallia è frequentata dai turisti, a causare malcontento è il Piano di riordino del traffico Urbano, che non smette di incrementare polemiche; l’ultima in ordine di tempo è quella del rappresentante di Forza Italia, Alessandro Cicconi Massi che afferma che l’amministrazione ha ignorato i residenti e i commercianti del centro storico, i quali non sono mai stati ascoltati, magari in assemblea, per valutare assieme i provvedimenti.
Del resto l’umore dei commercianti del centro storico è altalenante: c’ è chi critica e chi si adegua meglio alla novità. “Il Piano del traffico così come è non va- afferma la proprietaria di un negozio di intimo in centro- Non avendo a disposizione i parcheggi, se non a pagamento, la gente preferirà fare compere nei centri commerciali”.
“ La situazione è simile a quella delle altre città – ribatte la commessa di un negozio di fotografie- il problema dei parcheggi non è prerogativa di Senigallia, anche in altre città nel centro storico i parcheggi sono pochi e tutti a pagamento. L’unica cosa che forse va criticata è la fretta con cui si è adottato il provvedimento, forse sarebbe stato meglio aspettare la costruzione dei parcheggi previsti dal piano Cervellati”.
“Il problema del parcheggio per chi lavora al centro di Senigallia c’è sempre stato- conclude un altro commerciante- quello che secondo me avrà scarso utilizzo è il bus navetta che farà la spola dal parcheggio del Cityper al centro storico: inutile per chi abita in città, scomodo per quelli che vengono dai paesi limitrofi: piuttosto che portare l’auto al centro commerciale fanno prima a raggiungere il centro con gli Autobus di linea.”

I lavori lungo viale Leopardi
Clicca per ingrandire





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 marzo 2004 - 2166 letture

In questo articolo si parla di





logoEV