Lavori al porto, “il cuore pulsante della nostra città”.

Senigallia 30/11/-0001 -
Martedì 30 marzo si svolgerà, con la partecipazione di numerosi e qualificati relatori, l’incontro-dibattito “Oggi, in porto”per presentare i lavori in corso e le prospettive future del porto di Senigallia.

di Lucia Ciriachi
lucia@viveresenigallia.it


Ieri, presso la sede Amici del Molo,il sindaco di Senigallia Luana Angeloni e l’ Assessore ai Lavori Pubblici e alla Qualità Urbana, Maurizio Mangialardi,hanno presentato l’incontro-dibattito “Oggi in porto”che si svolgerà il 30 marzo alle 17:00 presso il Club Nautico Lega Navale in cui verranno illustrati i lavori attualmente in corso presso il porto senigalliese.
Lo scopo è quello di mostrare come, gli interventi già annunciati nell’analogo incontro dell’anno scorso, trovano oggi una seria concretizzazione e discutere sviluppi e prospettive future della struttura portuale.
Oggi-spiega Maurizio Mangialardi- ci sono finalmente le condizioni anticipate necessarie a rilanciare quello che è il cuore pulsante della nostra città.Grazie alla sinergia tra Regione e interfaccia della Provincia, esempio ben riuscito di decentramento amministrativo, sono arrivati i finanziamenti sussidiari fondamentali per mettere in atto i lavori che restituiranno al porto le sue piene funzionalità.
Sono iniziati dunque i lavori di escavo del primo stralcio della diga foranea, si sono conclusi quelli della darsena Bixio, riportata alla piena funzionalità dopo 12 anni, sono arrivati i finanziamenti della regione per il completamento del porto con la conseguente possibilità di un ingresso autonomo e, a settembre, partirà l’intervento complessivo di pulizia ed escavo delle altre darsene. “Nei progetti-sottolinea Mangialardi-ci sono poi tutta una serie di interventi corollari quali ritinteggiature, interventi di manutenzione, sostituzione del casottino della passerella che rappresentano comunque un momento di svolta importante per il nostro porto. Inoltre stiamo lavorando per trasformare l’attuale Gestiport in società in grado di avere la concessione unica dell’area portuale”.
Il porto dovrà tornare ad essere un pilastro dello sviluppo socioeconomico della città”queste le parole conclusive del sindaco Luena Angeloni.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 marzo 2004 - 1915 letture

In questo articolo si parla di





logoEV