corriere adriatico: Si barrica in casa armato

Senigallia 30/11/-0001 - Falconara, Carabinieri lo hanno immobilizzato con un blitz nell'appartamento .

FALCONARA - Attimi di tensione ieri pomeriggio in via Aspromonte dove un uomo, armato di coltelli, si è barricato in casa minacciando la sorella ed i soccorsi.
Nella bagarre un milite della Croce Gialla ha anche riportato contusioni. A creare subbuglio è stato Livio C., 50 anni, che soffre di problemi psichici.
L'uomo vive con la sorella. Ieri il falconarese aveva dato segni di evidente nervosismo tanto che verso le 18.30 la sorella aveva deciso di chiamare il 118. La decisione non piaciuta al fratello che ha spintonato la donna fino a buttarla fuori da casa. Livio C. ha quindi chiuso a chiave la porta dell'appartamento urlando che si era armato di coltelli. Nel frattempo sul posto sono arrivati i soccorsi, con l'ambulanza e l'automedica del 118, i vigili del fuoco ed i carabinieri della locale stazione e del nucleo radiomobile. Inutili tutti i tentativi tesi a far uscire l'uomo da casa con le buone maniere. "Sono armato. Non entrate che vi accoltello'" urlava l'uomo dall'altra parte della porta. Alla fine i soccorritori hanno deciso di passare alle vie di fatto, anche per evitare che il cinquantenne potesse farsi del male.
Gli uomini dell'Arma hanno dunque sfondato con una mazza fornita dai vigili del fuoco. Una volta all'interno dell'appartamento ai soccorsi si è parata una scena sconcertante: l'uomo brandiva un coltello per mano con fare minaccioso. I militi della Croce Gialla ed i carabinieri hanno tentato di immobilizzare l'uomo che per tutta risposta ha iniziato a dimenarsi.
Nel bailamme c'è scappata pure una spinta che ha fatto cadere dalle scale uno dei militi dell'ambulanza. Nella caduta il ragazzo ha riportato alcune contusioni. Ne avrà per qualche giorno. Alla fine i soccorritori hanno avuto la meglio su Livio C. riuscendo ad immobili zzarlo ed a trasportarlo al pronto soccorso dell'ospedale regionale di Torrette dove è slato sottoposto ad un trattamento sanitario obbligatorio.
Di Caterina Cantori





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 marzo 2004 - 2435 letture

In questo articolo si parla di





logoEV