il resto del carlino: Un vero scandalo: tanti rifiuti a vista sotto l'antica torre

Senigallia 30/11/-0001 -
Scapezzano. Scritte polemiche e di protesta dei cittadini


"Discarica di Scapezzano": una scritta polemica tracciata da ignoti con lo spray bianco che la dice lunga sul livello di sopportazione dei residenti nella frazione collinare verso quello che è diventato un punto di raccolta rifiuti.
A poca distanza dal centro storico di Scapezzano e della torre, proprio a ridosso delle artistiche mura, da qualche tempo fa "bella mostra" una discarica a ciclo aperto.
Vecchie lavatrici ed altri pezzi di elettrodomestici, sanitàri ed altri rifiuti ingombranti sono stati gettati lì sicuramente da persone che hanno uno scarso senso civico. Così quella parte di mura - per le quali era stato attuato dall'amministrazione comunale un intervento di recupero e riqualificazione - sta andando incontro ad un degrado che non riguarda soltanto aspetti igienici e sanitari, ma anche l'immagine di Scapezzano.
«Ci impegniamo tanto per promuovere la frazione con feste ed altre manifestazioni - commenta un residente davanti allo "scempio" - ma poi gli sforzi vengono vanificati da scene poco edificanti come queste. Aspettiamo che il Comune si attivi e ripulisca la discarica».
Nei giorni scorsi operai del servizio comunale Verde e ambiente hanno provveduto a rimuovere alcune lavatrici, anche se in terra sono rimasti cestelli ed altre parti di elettrodomestici.
L'operazione potrà essere ripetuta, ma - come più volte sottolineato dall'assessore Maurizio Mangialardi - in questo caso è più che mai necessarla la collaborazione dei cittadini. Il servizio di rimozione dei rifiuti ingombranti è gratuito. Per i contravventori si annuncia il pugno pesante. Peraltro l'assessore Mangialardi da tempo ha avviato sul territorio comunale un'azione di controllo, anche in prossimità di cassonetti. per fare in modo che non vengano abbandonali a cielo aperto rifiuti ingombranti, rami di alberi potati, scatoloni e sacchetti di immondizia. Sono già state elevate sanzioni amministrative da parte della la polizia municipale.
di Sandro Galli





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 17 marzo 2004 - 1926 letture

In questo articolo si parla di