poesìe: La scuola <I>7 di 13</I>

Senigallia 30/11/-0001 - Questo spazio è dedicato a tutti i poeti senigalliesi.
Pubblicheremo tutte le vostre poesie, in dialetto o in italiano.
Questa settimana continuiamo la pubblicazione de La scuola di Renata Sellani, 13 sonetti che tracciano uno splendido quadro della Senigallia che fu, raccontata dalla nonna alla nipotina.
Per pubblicare le vostre poesie: redazione@vivere.senigallia.an.it

L'maestr er.n tutt p.tinat,
sa 'l parnanzon ner, tutt cumpagn.
Al lun.dì l' purtav.n stirat...
Era longh 'n bel po', fin al calcagn...

L' maestr er.n brav, pr.parat,
n'è ch ciavev.n propi 'n gran guadagn.
Calca volta er.n tristi, incaulat
e alora via! d'dietra a l' lavagn.

Quant arivavi a casa e l'arcuntavi
tu madr sì, era trista p.r davera,
t'dava'l rest si t' lame.ntavi.

Ma la maestra d' ben i n' vulevi
e lia tant, ancò si era s.vera...
A la fin te p.r lia nicò facevi.

La prima parte
La seconda parte
La terza parte.
La quarta parte.
La quinta parte.
La sesta parte.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 06 dicembre 2003 - 4183 letture

In questo articolo si parla di

Leggi gli altri articoli della rubrica poesie