Montignano in lutto per la morte di Don Pietro Sallei

Senigallia 30/11/-0001 - Ieri, nelle prime ore del mattino, l'auto del parroco di Montignano è andata a schiantarsi contro un camion. Il sacerdote è morto sul colpo.

Don Pietro Sallei, parroco di Montignano, è deceduto ieri, in un tragico incidente d’auto, lasciando sgomenta tutta la popolazione della piccola frazione.
Intorno all'una di questo pomeriggio Don Pietro stava transitando sulla statale adriatica, quando, all'altezza della raffineria Api di Falconara, per cause ancora in corso di accertamento, la sua auto ha invaso la corsia opposta, finendo contro un camion. L'urto tremendo non ha lasciato scampo al parroco che purtroppo è deceduto pochi istanti dopo.
La notizia, diffusa nelle prime ore del pomeriggio di ieri, ha lasciato senza parole la cittadinanza montignanese che si è raccolta immediatamente intorno alla salma del parroco che giace presso la camera mortuaria dell'ospedale di Torrette di Ancona.
Don Pietro, proprio il 19 ottobre di quest’anno, aveva festeggiato il cinquantesimo anniversario del suo sacerdozio, e, in quella occasione di festa, in tanti gli avevano manifestato il proprio affetto e la propria stima. E tanti saranno sicuramente coloro che oggi manifesteranno il proprio cordoglio e il proprio dolore per la sua morte improvvisa.
Don Pietro era un parroco alla vecchia maniera, di quelli che ne sono rimasti pochi in giro; forse molti si ricorderanno di lui per alcune sue "originalità", come i viaggi in auto–stop alla volta di Roma; ma oltre a questo Don Pietro era qualcosa di più, era un uomo che avrebbe, ed in effetti ha fatto tutto per la sua parrocchia e per la sua comunità ed è per questo che lascia un vuoto incolmabile nelle anime di chi lo ha conosciuto.
di Claudia Costantini





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 04 dicembre 2003 - 2034 letture

In questo articolo si parla di