poesìe: I Fiori dell’amore

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 - Questa settimana Fausto Silvi ci inebria con il profumo suoi Fiori dell'amore.
Per pubblicare le vostre poesie: redazione@vivere.senigallia.an.it

Nati da questo amore
Raccolgo
Sono belli, profumati
Empi del tuo sole
Proibiti per me
Qua e là li spargo
Qualcuno si inebrierà annusandoli.
Un uccello,
cibandosi dei loro semi,
volerà alto, più in alto, così leggero
da non accorgersi della ricaduta
quando immemorabilmente morto,
ne sarò ricoperto
libero da vincoli pregiudizi
velleitarie libertà
mi fonderò nei colori
dei fiori nati da questo amore.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 novembre 2003 - 4090 letture

In questo articolo si parla di

Leggi gli altri articoli della rubrica poesie


matteo2004

22 novembre, 12:12
Posso usare le Sue poesie con la mia ragazza facendo finta che siano mie?




logoEV