Impegno contro la prostituzione forzata

1' di lettura Senigallia 30/11/-0001 - Anche il comune di Senigallia prende parte al coordinamento per la lotta alla prostituzione. Il problema in città è particolarmente sentito nelle frazioni di Cesano e di Marzocca

L’Assessore ai Servizi alla Persona del Comune di Senigallia, Giuseppina Massi, parteciperà oggi, ad una riunione del Coordinamento provinciale per gli interventi a sostegno delle vittime della tratta e della prostituzione forzata. Questo incontro è stato convocato da Giancarlo Sagramola, Vice Presidente del IV Settore provinciale (“Servizio Politiche Sociali, della Solidarietà, della Pace e della Immigrazione”), al fine di verificare prima di tutto lo stato di attuazione del progetto denominato “Opportunity 2003”. Il Coordinamento valuterà anche un’ipotesi di accordo di programma per costituire una rete e darle continuità, prima di dedicare la propria attenzione alla programmazione dell’attività per il 2004. Questo appuntamento si terrà alle ore 10 ad Ancona, presso la Sala Giunta dell’Amministrazione Provinciale, e vi parteciperanno amministratori e dirigenti dei comuni di Ancona, Camerano, Falconara, Montemarciano, Numana, Sirolo e appunto Senigallia, oltre ai coordinatori d’ambito e ai rappresentanti della A.S.L. di Ancona e del Centro SocioSanitario di Senigallia.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 22 ottobre 2003 - 1617 letture

In questo articolo si parla di





logoEV