s2w: La Festa del Metauro apre i battenti…

3' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
IL FIUME RACCONTA” e “IL FIUME NELL’ARTE” sono i primi due appuntamenti di questa ricca e rinnovata manifestazione. Tutti coloro che amano il fiume e il suo complesso ecosistema, possono inaugurare questa seconda edizione sabato 29 ottobre, allungando lo sguardo dalla foce di Fano fino a Fossombrone e Fermignano.

da Marco e Andreina
CEA del Furlo


I boschi riparali, l’avifauna del Metauro e le antiche foto del fiume”, verranno raccontate dagli esperti dell’Ass. Argonauta di Fano, dai soci della LIPU di Pesaro e dai responsabili e tecnici dell’ENEL, a partire dalle ore 10.30 presso la Sala del Consiglio della Comunità Montana di Fossombrone con ingresso libero a tutta la cittadinanza.

Mentre alle ore 17.00 dello stesso giorno, si apriranno le Mostre d’Arte a Fermignano, allestite nei magnifici spazi del Museo dell’Architettura, presso l’Ex Mattatoio e Lavatoio Comunale.

Un occasione unica e irripetibile per conoscere e condividere i percorsi artistici di tre autentici maestri. Il trio, composto da un aquarellista (Italo Fraternale) e da due scultori (Yvonne Ekman e Antonio Sorace), evocherà sogni e poesie ispirate alla materia “Acqua”, attraverso le loro originalissime opere. Le Mostre rimarranno aperte anche nei giorni 30/31 ott. e 1 nov. e proseguiranno per tutti i fine settimana fino al 20 nov., dalle ore 16.00 alle ore 20.00.

La “Festa del Fiume”, riprenderà domenica 30 ottobre, con due avventurose escursioni, la prima a piedi sarà gestita dalle Guide Ambientali del CEA-Casa Archilei di Fano, con ritrovo e partenza dallo Stagno Urbani alle ore 9.00. Mentre la seconda, a cavallo, sarà condotta dal Centro Ippico “Università di S. Bartolomeo in Drogo”. Il ritrovo è previsto alle ore 9.00 alla Centrale ENEL del Furlo in località Pagino. Entrambe le escursioni sono a numero chiuso ed è necessario prenotarsi presso la segreteria del Centro Visite della Riserva Naturale Statale Gola del Furlo, al n° 0721-700041. Ai primi 5 iscritti verrà offerto in omaggio il libro “I piaceri dell’energia” edito da ENEL.

Ma gli amanti del trekking potranno ritrovarsi anche il 31 ottobre, al Parcheggio della Palazzina Sabatelli (ore 9.00) a Pian di Rose, sfidando la brezza mattutina per accogliere i colori e i profumi del Sentiero Energia Natura, scoprire le bellezze naturali del Bosco della Torre Romana e visitare la Centrale Enel di Tavernelle.

Alle ore 17.00 dello stesso giorno il CEA del Furlo inaugurerà anche due Mostre d’Artigianato Artistico:Specchi d’acqua” di Marzia Buraia e “Le pietre volanti” di Nicoletta Giorgi; due artiste emergenti, alchimiste della materia che esporranno le loro opere realizzate utilizzando ciottoli e materiale di recupero trovato lungo gli argini del fiume. Magnifici oggetti e specchi, dove“guardarsi” diventerà un gioco, un ritrovarsi giorno dopo giorno. Nella stessa sede troverà spazio anche la Mostra Fotografica dal titolo “La risalita del Metauro”, curata dall’Ass. Argonauta che documenta due imprese memorabili: la prima, compiuta nell’1994 e la seconda, più recente, effettuata l’anno scorso. Le mostre rimarranno aperte tutti i giorni dalle 9.00 alle 17.00 esclusi i sabati e le domeniche fino all’11 novembre…

Organizzazione: CEA Furlo, Agenzia per lo Sviluppo Sostenibile.
Contributi: Provincia Pesaro-Urbino, Comunità Montana del Metauro, ENEL.
Collaborazioni: Comuni di Fermignano, Acqualagna, Sant’ Ippolito, Coop. Arancia Blu, Coop. La Macina Ambiente, Riserva Naturale Statale Gola del Furlo, CEA – Casa Archilei, Ass. Naturalistica Argonauta, Ass. Ambientalista La Lupus in Fabula, Ass. Nazionale Marinai d’Italia, Ass. Terre di Nessuno, Ass. Ciclope, Centro Ippico “Università di San Bartolomeo in Drogo”, U.I.C - Unione Italiana Ciechi – Pesaro, UDACE – C.S.A.In – Pesaro, Happy Bike, Damastini, Green Bike, I Briganti, Amici del Metauro, Confraternita del Brodetto, Artisti, Storici ed Esperti.

Info:
Andreina De Tomassi: 329 6102904 adetomassi@libero.it
Marco Fraternale: 340 7930364 marco@lamacina.it
Luca Latini: 338 3320433 luca.la@tin.it





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 settembre 2003 - 1228 letture

In questo articolo si parla di





logoEV
logoEV