s2w: Campagna No alla censura, Grillo al Festival 2006

2' di lettura Senigallia 30/11/-0001 -
Sono già migliaia le email inviate alla RAI per chiedere che Beppe Grillo sia invitato al Festival di Sanremo 2006.
grilloalfestival.blogspot.com



La campagna, al motto di "NO alla censura. Grillo al Festival 2006" ha preso il via alcuni giorni fa dal blog beppegrillo.it ed è da notare come la Rai abbia immediatamente bloccato gli indirizzi email usati inizialmente per gli invii.
Sono già cinque infatti gli indirizzi che fino a pochi giorni fa erano perfettamente operativi e ora risultano invece inattivi. Un chiaro segno di "sordità" da parte della RAI che evidentemente intende ignorare questa richiesta, che si sta rivelando una vera e propria petizione popolare, nonostante le migliaia di email già inviate e nonostante il blocco degli indirizzi vada a discapito di tutta l'utenza RAI.
Una nota informativa è stata indirizzata anche al Capo dello Stato, di cui è apprezzabile la recente esternazione circa la parità delle parti negli spazi televisivi in campagna elettorale, parità che dovrebbe, nel pieno rispetto della Costituzione, esistere anche all'ambiente artistico e per tutti gli italiani - quindi al di là della politica - e di cui dovrebbe poter godere anche Beppe Grillo, costretto invece da anni ad un vero e proprio esilio mediatico.
Sono stati via via informati anche tutti i nomi di rilievo del Parlamento Italiano, nonché tutti gli organi di informazione, e da questi ultimi in particolare ci si attende una certa risonanza perché sia evitato un grosso scandalo mediatico (la notizia è stata riportata più volte da SanremoNews.it)
Sono stati invitati inoltre il Sindaco di Sanremo e l'Assessore al Turismo e Manifestazioni ad aderire rivolgendo una richiesta ufficiale alla RAI.
La campagna prosegue comunque senza sosta e continuerà fino all'ultimo momento utile, la fine del Festival 2006.
Nel sito grilloalfestival.blogspot.com molti indirizzi utili per l'invio della email e gli ultimi aggiornamenti.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 30 settembre 2003 - 1310 letture

In questo articolo si parla di